lunedì 21 luglio 2008

L'INIZIO DELLA FINE

☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆

19...19 non è più il numero dei miei anni già da un bel po',non sono le prime due cifre del mio codice pin e non è nemmeno il numero di volte che ho fatto sesso in treno con uno sconosciuto (sto scherzando,un po'di umorismo!)...19 è il voto che ho preso al mio ultimo esame,preso e accettato.
Non ho mai preso un voto così basso e mai avrei pensato di accettarlo,questa cosa un po'mi avvilisce.
Sono sempre stata una grande sostenitrice del mantra : "prendi tutto quello che i baroni ti danno,non pensare alla media,pensa a laurearti,pensa che hai 40 esami da dare in tre anni,implora anche per un 18- - ", eppure, contro ogni mia previsione i miei esami sono sempre andati bene,un 24,un 25 ,un 26, e per il resto 27,28,un 29 e qualche 30.
Ho fatto qualcosa tipo 24 esami(non so il numero preciso), me ne mancano 16 ed ho accettato un 19.
So che ho fatto bene,ma so anche che se l'avessi rifiutato avrei fatto di meglio,però ho pensato a diversi fattori:

1)esame preparato in 5 giorni per cause di forza maggiore (tra le quali,vedi post precedente)
2)voglio darmi una mossa
3)voglio andare in erasmus
4)tra scoglionarsi per un voto basso e scoglionarsi per non aver accettato un voto e quindi dover studiare di nuovo e ridare l'esame è meglio la prima
5)a settembre inizio il primo anno fuori corso
6)a settembre inizio il primo anno fuori corso e mi mancano 16 esami
7)a settembre inizio il primo anno fuori corso, mi mancano 16 esami e devo trovarmi un lavoro
8)a settembre inizio il primo anno fuori corso, mi mancano 16 esami, devo trovarmi un lavoro e devo fare lo stage

Per tutta questa serie di motivi,anche se questo evento ha segnato l'inizio del declino della mia brillante carriera universitaria,penso di aver fatto bene ad accettarlo.E poi,diciamocelo,nell'ambito della moda credo che la mia tanto sospirata laurea non varrà un'emerito cxxxo,figuriamoci quanto influirà un merdosissimo 19 in storia del tessuto(2)! Guardo il lato positivo, un esame in meno da dare;e come dice la grande saggia Vanna:"il bicchiere è mezzo vuoto perchè,anche se l'hai scordato,l'altra metà l'hai già bevuta"!

☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆

venerdì 18 luglio 2008

WEEK-END CON IL MORTO

Quest'anno il lettino in spiaggia è out,per l'estate 2008 il lettino si prende all'ospedale!!!

estate 2007 estate 2008

lunedì 7 luglio 2008

GAMBELI FLITTI

Sono in macchina con non ricordo chi,è un'afosa giornata estiva,fuori dal finestrino una serie interminabile di fabbriche e,ad un certo punto un centro commerciale di dimensioni assurde si staglia contro il cielo assolato di luglio;è veramente mastodontico,scintillante di luci che non hanno niente da invidiare ad un albero di Natale, e soprattutto si chiama "GAMBERI FRITTI". Decidiamo di entrare,io sono con i miei amici,sono felice,ridiamo e scherziamo. Una volta dentro,oltre a scoprire che l'intero centro commerciale è gestito da cinesi-avremmo dovuto sospettarlo-,trovo il mio "ragazzo",un uomo cinese sulla quarantina e a questo punto decido di andare a fare un giro con lui; troviamo una sua amica che lo prende da parte e gli dice che non mi sto comportando bene,che ho fatto qualcosa,non so. Allora lui mi guarda infuriato,mi prende per un braccio e mi porta in una stanza semi buia;quando siamo chiusi dentro io inizio a supplicarlo,a implorarlo di non farmi di nuovo quelle cose orribili,ma lui non ascolta,prende una decina di aghi e me li conficca nel pollice della mano destra.Io urlo,e piangendo gli giuro di non aver fatto niente.Con la fredda lucidità di un sadico toglie tutti gli aghi tranne quello che si è piantato più a fondo,piano piano,poi ci attacca una flebo con un liquido blu; è una sostanza che mi rende debole,gli occhi mi si chiudono,non mi reggo in piedi,rimango priva di forze,a tal punto da diventare dipendente da lui per ogni mio movimento. Mentre ci incammniniamo lui mi sorregge per un braccio e sorridendo mi sussurra all'orecchio che me la sono cercata e che ora non avrò più modo di comportarmi male.

Perchè faccio questi sogni?mi sono svegliata nel panico,accompagnata da una sensazione orribile! Forse ho preso troppo sole nei giorni scorsi,comunque sia posto un po'di foto del mare ^_^!